Il 10/05/1923 in Via Frejus a Torino, nacque la Soc. Anonima Manifattura FABBRICATORINO. La società fu fondata da due ingegneri divenuti amici nei primi anni del novecento durante il loro percorso universitario e poi diventati entrambi manager nel gruppo industriale DIATTO di Torino, grande impresa di costruzioni meccaniche e ferroviarie esistente dal 1835. La Manifattura FABBRICATORINO si specializzo’ nella produzione di oggetti a fini industriali in bachelite, come: elementi elettrotecnici, interruttori e prese elettriche, apparati di radioricezione.

La “BACHELITE”, materiale allora di recente ideazione, fu sintetizzato per la prima volta nel 1907 dal chimico belga Leo Baekeland. Il successo della nuova azienda, oltre a derivare dalla geniale intuizione di fabbricare prodotti e componenti in bachelite, sempre più utilizzati nelle produzioni industriali tra gli anni ‘20 e gli anni ‘50 per le proprietà isolanti e resistenti che  possedevano, fu anche frutto del rapporto di grande amicizia che i due imprenditori ebbero coi fratelli ingegneri Vittorio e Pietro Diatto, proprietari del gruppo omonimo.

Si racconta, infatti, che i quattro amici, accomunati dalla grande passione per le corse automobilistiche, nel 1922 si incontrarono all’Autodromo di Monza in occasione del “Gran Premio Automobilistico d’Autunno”.  Fu quel giorno che i due ingegneri presentarono ai fratelli Diatto il loro progetto imprenditoriale e che, nell’euforia dei festeggiamenti per la vittoria di Maserati Alfieri su Auto Diatto 3 Litri, posero le basi di un accordo che permise a Fabbrica Torino di diventare, negli anni a venire, tra i principali fornitori del gruppo torinese.

L’evoluzione dell’azienda negli anni ‘30 porto’ poi alla sperimentazione di nuovi materiali (come l’acetato) e nuovi prodotti tra i quali occhiali sportivi per piloti e occhiali protettivi ad uso officina. In seguito, sulla scia di “PERSOL”, nuova linea di occhiali destinata nel futuro ad impreziosire la fama dell’industria cittadina, inizio’ lo studio e la produzione di occhiali da sole e da vista. Oggi vogliamo far rivivere la “storia” attraverso una nuova linea di occhiali donna e uomo, ispirata a canoni di alta qualità e stile, dal nome: FABBRICATORINO.

Se ieri FABBRICATORINO ha calcato la scena nel settore automotive con DIATTO, oggi ripropone lo stesso legame con Mole Automobiles (brand di Up Design nell’ambito delle fuoriserie di lusso). Il carattere INNOVATIVO di FABBRICATORINO è sempre stato la chiave di successo. Durante gli anni ‘30 la sperimentazione di nuovi materiali ha portato all’introduzione dell’ACETATO, da cui nacque la prima linea di occhiali FABBRICATORINO.  Da sempre sinonimo di ALTA QUALITA’ ARTIGIANALE ITALIANA gli occhiali FABBRICATORINO sono fresati dal pieno da lastre di acetato 100% made in Italy, lavorate a mano

dai nostri artigiani che, con passione, si prendono cura di tutti i passaggi che portano alla nascita del prodotto con una attenzione maniacale ad ogni singolo dettaglio. Il brand è per tutti coloro che non hanno bisogno di seguire le mode ma vogliono imporre il proprio unico modo di essere.  Punta alla ricerca costante di tecnologie d’avanguardia, a 360°, orientate ai servizi per la clientela. Le linee di FABBRICATORINO seducono una nicchia di consumatori curiosi e attenti, che cercano in un prodotto la bellezza e l’esclusività uniti ai valori di INNOVAZIONETRADIZIONE ARTIGIANA ITALIANA.

“Indossare i nostri prodotti è UN’ESPERIENZA UNICA”